Skip to Content

PROGETTI E SERVIZI

Prometeo: prevenzione AIDS nelle scuole


In assenza di vaccini immunologici, la miglior arma per combattere l’AIDS è ancora la prevenzione: per questo motivo Arché opera nelle scuole medie con interventi informativi, condotti da due giovani volontari ed un medico infettivologo con un duplice obiettivo: 1.fornire informazioni corrette, che permettano ai ragazzi di riconoscere ed evitare comportamenti a rischio; 2. lavorare insiemea loro sul tema del pregiudizio e della responsabilità, coinvolgendoli in modo attivo con giochi di ruolo e brainstorming.Da circa 10 anni Arché, tramite il progetto Prometeo, cerca di portare tra i ragazzi qualche “scintilla” di riflessione sull’importanza di fare scelte quotidiane che siano consapevoli, meditate e mai frutto del pregiudizio o della incapacità di “pensar prima”.
Da anni affrontiamo il tema dell’AIDS nelle scuole medie, ma siamo convinti che portare informazione ai ragazzi è condizione necessaria ma non sufficiente. I volontari e i medici partono dall’ascolto dei ragazzi per arrivare all’elaborazione collettiva dei significati dei comportamenti a rischio o discriminanti, facilitando un clima armonico di scambio e relazione. In ogni scuola incontriamo gli insegnanti per presentare le attività e condividere le metodologie e le finalità dei percorsi previsti. Successivamente lavoriamo con i ragazzi in ogni singolo gruppo classe per raccogliere pensieri, impressioni e paure legati al tema AIDS, per chiarire gli aspetti medico-scientifici della malattia (modalità di contagio, cure, qualità della vita della persone sieropositive) e per confrontarci su scelte difficili, responsabilità per la propria salute e solidarietà.